wp_2115541

11
Lug

Tarquinia, che bel fine settimana di vela!

Riceviamo dall’Assonautica Tarquinia

Un mare di vele colorate conclude la regata nazionale windsurf “COPPA ITALIA Classe Techno 293” presso l’Assonautica di Tarquinia.

Una domenica spettacolare ha chiuso la Regata nazionale di windusurf “Coppa Italia Classe Techno 293” nello specchio d’acqua antistante l’Assonautica di Tarquinia nei pressi dell’antico Porto Clementino. I giovani atleti, con età comprese tra i 10 e i 18 anni, si sono confrontati per tre giorni consecutivi per la conquista degli ambiti Premi di categoria e per il punteggio valido per la classifica finale del trofeo nazionale Cadetti Kids FIV 2022 Classe velica “Techno 293”.

Per questo importante appuntamento nazionale della Classe giovanile della Federazione Italiana Vela (FIV) circa 200 giovani atleti sono arrivati da tutta Italia e già nei giorni precedenti la competizione erano giunti a Tarquinia Lido per allenarsi e conoscere le caratteristiche di questo tratto di mare: moltissime le famiglie, gli allenatori e i Tecnici velici al seguito insieme anche ai Giudici di regata. Tutti hanno soggiornato nelle strutture ricettive locali. Alla organizzazione dell’evento hanno partecipato anche la Lega Navale di Civitavecchia e il locale Vela Club Tarkna. Media partner della regata è stata “IdeaRadio” (ideanews24@com) che con un proprio stand istallato sulla spiaggia riservata all’evento ha trasmesso in presa diretta le cronache dei momenti salienti della competizione ed interviste ad atleti ed organizzatori.

La manifestazione è stata realizzata con il contributo e il patrocinio del Comune di Tarquinia. Numerosi gli sponsor commerciali e le associazioni che hanno voluto sostenere concretamente la realizzazione dell’evento: la Banca BCC Tarquinia, il Tuodì di Tarquinia, il Grande Hotel Helios, Bruma Sport. Tante le collaborazioni con: il ristorante Velkamare, l’Hotel La Torraccia, il Campeggio Tuscia Tirrenica, il Civico Zero Resort, L’angolo dell’arrosticino, la Guida turistica Claudia Moroni, la Cantina Sant’Isidoro e Il Porticciolo stabilimento balneare. Gli organizzatori hanno espresso un ringraziamento particolare ai volontari della sezione di Tarquinia dell’AEOPC, a quelli in assistenza della Protezione Civile e ai sanitari della Croce Rossa locale.

A fine giornata, sulla spiaggia, si è svolta la premiazione dei giovani atleti alla presenza del Vice Sindaco Luigi Serafini e dell’Assessore allo Sport Martina Tosoni.

Grande soddisfazione è stata infine espressa dal Direttivo dell’Assonautica di Tarquinia per essere riusciti ad ospitare presso la propria sede associativa un evento di questa portata dedicato al mondo della vela e del windsurf, ma anche per aver mostrato che Tarquinia offre le condizioni ideali di vento e logistiche per accogliere eventi sportivi di questo genere.

Il Consiglio Direttivo.

Classifiche

5
Ott

Il Techno 293

Ottime prestazioni e facilità di controllo: sono questi gli elementi che ha portato il Techno 293 OD a diventare una tavola Racing di successo. Con un volume elevato e un profilo moderato, il Techno 293 OD fornisce una tavola stabile per l’apprendimento del windsurf. La deriva fornisce stabilità direzionale e rende la navigazione di bolina un gioco da ragazzi.

Con venti leggeri, la lunghezza di quasi 3 m aiuta la tavola a scivolare davvero sull’acqua, rendendo il windsurf un’opzione entusiasmante in condizioni di sub-planata. Una volta che il vento si alza, lo scafo concavo aiuta a spingere la tavola sull’onda rendendo la navigazione in funboard eccezionale. La sua costruzione leggera e solida assicura che le prestazioni e la durata rimangano invariate anche dopo un uso intensivo. Competizione a parte, la Techno 293 OD è ideale per l’apprendimento e il funboard per il tempo libero.
Questa versatilità consente ai club di ridurre le spese generali ei costi delle attrezzature avendo un solo modello di tavola da utilizzare per l’apprendimento fino alle regate. Con finiture di alta qualità è davvero una tavola affidabile, ad alte prestazioni, confortevole in tutte le condizioni dell’acqua.


ASSOCIAZIONE ITALIANA TECHNO 293
C.F: 97660660156
© 2022 | Realizzato da SeaMedia