RADUNO TWF130

Iniziato alle ore 10 del 25 giugno 2023 il raduno TWF130 che ha visto coinvolti circa 40 ragazzi, alcuni alle prime armi ed alcuni che già sapevano volare.

Tecnici coinvolti :

Andrea Melis Coordinatore qualifica: Istruttore di IV livello FIV

Roberto Pierani 2° Coach qualifica: Istruttore di III livello FIV

I ragazzi divisi in due gruppi hanno seguito le evoluzioni di Ezio Ferin che ha fatto veder loro come strambare in volo.

Il giorno dopo i più esperti si sono confrontati in una regata nazionale mentre i novizi ha continuato a volare.

Grande emozione e sorrisi per tutti i ragazzi che guidati dai quattro coaches hanno provato la nuova sensazione di volare.

Di seguito le parole del tecnico Andrea Melis che, in un report, ci racconta come ha coordinato l’evento ed ha guidato i giovani atleti in questa nuova ed emozionante avventura.

“Raduno Nazionale Techno Wind Foil: Arzachena 24-25-26/06/2023
Classe: Techno Wind Foil
Categorie: CH4-under13 – under15 – under17

Condizioni meteo riscontrate: Il 25 giugno tempo stabile con vento da nord ovest di intensità 10-12
nodi e piccolo chop, temperature intorno ai 28 gradi. Il 26 giugno tempo stabile con vento da ovest/nord
ovest di intensità 11-14 nodi e piccolo chop, temperature intorno ai 25 gradi. Lavoro effettuato a terra: La routine del mattino prevedeva una riattivazione muscolare a terra, seguita da un briefing meteo con tutti gli atleti. Il primo giorno gli atleti son stati suddivisi in due macrogruppi per ottimizzare il lavoro in funzione delle abilità tecniche degli atleti partecipanti:
-atleti con pregresse esperienze di volo sul Foil (gruppo A);
-atleti al primo approccio col Foil (gruppo B).
È stato insegnato agli atleti il corretto modo di Armare il materiale Foil:
check delle viti,
uso del grasso marino,
posizione back wing (speed/lift),
posizione del piedino ecc.
Si è passati a spiegare agli atleti il funzionamento del Foil (perché il foil vola) , le differenze tra Fusoliere
lunghe e corte, le differenze tra front wing con maggior superficie, o con diverse forme ed il loro indirizzo.
Per ultimo son state fornite ai ragazzi tutte le informazioni necessarie per regolare al meglio la loro vela
Techno293 col fine di adattarla ad un uso Foil (regolazioni caricabasso, bugna, cime del trapezio, altezza
boma, regolazione del proprio trapezio ecc).

Lavoro effettuato in acqua:
Il gruppo A ha svolto un lavoro mirato a:

  • correzione della quota di volo per renderla il più stabile possibile;
  • correzione tecnica strambata per uscire dalla manovra sempre in volo.
    Il secondo giorno il gruppo A ha svolto delle regate “round robin” con percorso sperimentale, per far prendere confidenza con le nuove procedure di partenza da tre minuti, partenze al traverso, andature di bolina e lasco.

Il gruppo B ha svolto un lavoro mirato a:

  • iniziare a prendere confidenza con la sensazione del volo sul Foil;
  • gestione e bilanciamento del proprio peso sulla tavola in volo.

TOTALE ORE DI LAVORO
tot ore di teoria: 2 ore
tot ore di preparazione fisica: 3 ore
tot ore mare: 9 ore

OBIETTIVI:
L’obiettivo di questo raduno era quello di far provare agli atleti della Classe Techno293 italiana la nuova tavola volante, con l’intento di aumentare la base del movimento Foil italiano.
Tutti gli atleti del gruppo B hanno raggiunto l’obiettivo minimo di far foilare la tavola per la prima volta.
Il raduno ha visto la partecipazione di quasi 40 atleti provenienti da numerosi circoli d’Italia.
Tutti gli atleti si sono approcciati in maniera propositiva al raduno e al Foil, traendone un grande beneficio e provando un forte interesse verso il Foil stesso. I feedback degli allenatori degli atleti son tutti stati positivi. Propongo che questo raduno possa ripetersi anche durante l’arco dell’anno e durante i prossimi anni così da renderlo un appuntamento di crescita per nuovi atleti e appuntamento di formazione per tutti i coaches. Con tutto lo Staff siamo riusciti a creare tra i ragazzi un clima di serenità, amicizia, e aiuto reciproco. Tra gli allenatori c’è stata tanta condivisone di idee, spunti e consigli su come gestire certe situazioni in mare e a terra.”


ASSOCIAZIONE ITALIANA TECHNO 293
C.F: 97660660156
© 2022 | Realizzato da SeaMedia