RADUNO KIDS TECHNO293

Cannigione 25 e 26 giugno 2023

Capitanata da Celine Bordier e Francesca Alvisa, una piccola squadra di windsurfisti alle prime armi ha navigato nel mare di Sardegna nella due giorni dedicata al raduno Kids.

Spiegazioni, uscita in acqua ed attività ginnica si sono ripetuti per due giorni coinvolgendo i giovani atleti.

Di seguito il report di Francesca Alvisa:

“Nei giorni 25-26 luglio si è svolto presso il Club Nautico Arzachena il raduno nazionale cadetti CH3, CH4 ed EXPERIENCE diretto da Francesca Alvisa per i CH3 ed i CH4 e da Celine Bordier per la categoria EXPERIENCE; hanno collaborato al raduno l’istruttore Simone Cavero( Centro Surf Livorno) e gli allievi-istruttori Dennis Porcu ed Andrea Sardo del Club Nautico Arzachena e Roberto Aversano(porto rotondo).

Hanno partecipato 20 ragazzi; il primo giorno è stata svolta una lunga lezione teorica legata alla preparazione delle attrezzature che va effettuata sia prima di una regata che periodicamente, incentrata sul controllo delle straps, delle cime del trapezio, delle viti del track e come armare la vela in base al vento.

Le esercitazioni effettuate in acqua erano legate alla navigazione sulla layline, sul passaggio dalla boa di bolina alla boa di lasco nei classici percorsi Techno 293, sensibilizzando i ragazzi sull’utilizzo della deriva nelle varie andature, le partenze, il tutto con condizioni di vento comprese tra i 5 e i 12 nodi e mare poco mosso. A conclusione della sessione in acqua i ragazzi hanno svolto un debrifing con la visione di video ed immagini della giornata ed una attività motoria a terra defaticante.

Il secondo giorno i ragazzi sono stati divisi per categorie ed hanno svolto due sessioni di allenamento in acqua una prima di pranzo con un vento compreso tra i 7-11 nodi da nord, ne e un’altra dopo pranzo con un vento dai 10 ai 16 nodi da nord ovest.

L’attività si è concentrata su assetto in planata e non planata, alle manovre di virata e strambata a comando, precedenze in partenza e auto penalizzazioni con 360.

Rientrati i ragazzi hanno eseguito debriefing delle attività svolte ed una breve seduta dedicata alla respirazione e alla gestione degli stati ansiosi prima di una regata ed in acqua.

I ragazzi si sono impegnati a volte anche più del richiesto e hanno interagito confrontandosi sia con i coetanei delle altre squadre che con gli istruttori chiedendo consigli e spiegando anche i loro stati d’animo e facendo risaltare quanta necessità vi sia di questi momenti di aggregazione.”

La Classe Techno 293 ringrazia il Club Nautico Arzachena per l’ospitalità.


ASSOCIAZIONE ITALIANA TECHNO 293
C.F: 97660660156
© 2022 | Realizzato da SeaMedia